Antonio Justel Rodriguez

DECIDERE



 
... che quando lo tocchi, lo guarisci,
che quello che guardi lo illumini, lo rallegri, lo resuscita,
oh sii mio, e possa la pace cuocere ciò che desideri e ciò che pensi,
e inizia la tua strada,
e lascia che arrivi
e lascia che sia;
… sorgono istanti in cui, decisamente, è necessario decidere tra la vita o la morte,
affronta le intime lance del sole, sostieni il suo fuoco e chiarisci le fiamme
nella solitudine profonda e atavica del petto;
... ma lo vedi, lo senti?
la gioia viene da lontano cercando te e già tintinna la sua brezza,
calma già il tuo elisir,
vivifica,
folgore;
  … sii mio, sii mio ti ricordi la malattia, la paura, il male, l'oscurità???
oh sì, ricordali, ricordali, erano ruote che giravano di sangue mortale e umano;
ma, oh, o amatissima, se la tua lancia è d'amore, l'oblio è divino.
***
Antonio Justel Rodriguez
https://www.oriondepanthoseas.com
***

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Antonio Justel Rodriguez.
Published on e-Stories.org on 02/05/2022.

 
 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

More from this category "General" (Poems in italian)

Other works from Antonio Justel Rodriguez

Did you like it?
Please have a look at:


INTIMATE SONG OF AMPARO - Antonio Justel Rodriguez (General)
Chinese Garden - Inge Offermann (General)
RENAISSANCE - Mani Junio (General)