Gabriele Zarotti

E...




 

All’inizio fu  Bang

e furono i morti

della guerra.

 

 

Poi venne la pace

e  fu ricostruzione.

 

Poi venne il Boom

e  fu  consumismo

e la gente vi attinse a piene mani

e riempì la pancia

e fu opulenza.

 

Poi i fiori fecero  figli

e quasi nessuno fra la gente li cagò

 

Poi  vennero  consumerismo,

sobrismo

e decrescita felice

e la gente manco se ne accorse

e continuò a riempir la pancia

e ragionar col culo.

 

Poi venne la Milano da Bere

e la gente mangiò e bevve fino a strafogarsi

e diventò obesa e mai satolla.

 

Poi venne la globalizzazione selvaggia

e con lei l’anarco-liberismo

e la società perse il lume della ragione.

 

Poi il secolo scollinò

e venne  il 2007

e  fu gran crisi

e la gente

che aveva già perso il lume della ragione

non imparò un cazzo 

e continuò a riempir la pancia

e strafogarsi.

 

Poi venne il Virus

e la gente fu colta di sorpresa

e morì come le mosche

 

 

 

dopo il 18  maggio del 2020,

i sopravvissuti

tornarono scemi come prima.

 

 

 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Gabriele Zarotti.
Published on e-Stories.org on 05/20/2020.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"General" (Poems)

Other works from Gabriele Zarotti

Did you like it?
Please have a look at:

Dacci oggi - Gabriele Zarotti (Sorrow)
Flying home - Inge Offermann (General)
I wish... - Jutta Knubel (Friendship)