Antonio Justel Rodriguez

GRATUITO


GRATUITO

["Parigi merita una messa",
Frase attribuita ad Enrico IV di Francia]


... prendi una decisione, prendi una decisione e salta, irrompi in te stesso e, con determinazione, contempla te stesso,
desidera, desidera renderti verde ed entrare nella tua stessa mente e nel tuo stesso cuore,
e, già, perseguendo il conseguimento di una mente dolce e amorevole e di un cuore intelligente,
- cooperando entrambi -
con profonda immaginazione e volontà di rubino o diamante, studiali e programmati;
scegliere con precisione i materiali e costruire in modo vivo un progetto di valore, di utilità,
finché non riesci ad articolare e a vederti finalmente come un essere di vera luce:
pienamente diligente, autosufficiente e gratuito;
trasforma le tue convinzioni e rendile fungibili e duttili, versatili, liquide,
rivedere o rompere, quindi, le antiche liturgie dei vostri gusti e tradizioni, della vostra ideologia,
Oppure mescolali mentre antiche e opprimenti scatole scure, lucchetti e muri ti cadranno davanti;
apri, poi, anche, e di conseguenza, i tuoi tetti e installa lucernari o enormi buche,
e lascia che la luce e l'aria entri con entusiasmo, gratitudine e forza,
 respirando e levigando angoli incredibili e ignorati, nascosti sotto ombre antiche e fittissime,
far emergere brillantezza e brillantezza inaspettate e apparire completamente sconosciute;
in breve, rinuncia a lenti concave, antichi miti o orientamenti arcaici e alieni;
supera sistemi antichi o chiusi e assiomi obsoleti e spessi,
e che, chiunque li abbia istruiti, sostenuti o diffusi,
 e ora, di qualsiasi ordine, grado o livello, luogo o condizione;
in una parola, indaga su te stesso con obiettività intuitiva e cognitiva,
e, sotto un amore sublime e incondizionato, analizzati con umiltà e coscienziosità,
e se necessario, considera e ridisegna ogni luce e momento uno per uno
che può offrirti il ​​dubbio,
perché, forse, e per la prima volta - non dimenticare,
 dopo l'una e l'altra e un'altra vita di paura, di dualità-oscurità e mistero -
riesci a scendere in strada come un dio minore e in formazione - in evoluzione e umile, sì -
ma cosciente, magnifico e radioso, pieno di intimo splendore, potere e sogni immortali;
Ed è che, amico o amico - credimi - in questo XXI, un plus di queste caratteristiche,
di questa verità autentica e costosissima,
- al di là dell'enorme e proprio valore di Notre Dame e Parigi -
Ebbene, molto bene questa Messa moderna, universale e inestimabile può valere tanto o di più per voi.
***
Antonio Justel Rodriguez
https://www.oriondepanthoeas.com

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Antonio Justel Rodriguez.
Published on e-Stories.org on 07/20/2021.

 
 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

More from this category "General" (Poems in italian)

Other works from Antonio Justel Rodriguez

Did you like it?
Please have a look at:


Holocausto no mar de bronze - Antonio Justel Rodriguez (General)
Winter Day - Inge Offermann (General)
About Dark Sides - Bernhard Pappe (Thoughts)