Antonio Justel Rodriguez

Il volo della luce




... e la mattina, chiara, enorme, luminosa;
Il mio cuore la guarda e sa per un momento, che supererà il tremore e il passato insolito,
e che supererà anche l'oscurità, e che anche, anche la morte;
[Nato, nato e andando avanti e indietro, e riempimento e in aumento;
Quindi, e oggi,
tale è e la luce va]
E, a volte, in questo modo la gioia, l'immortalità intima cresce e fulge
Anche l'etica del male mentre radici, grida e martellano, osservando la sua fine, trasfigurato,
in chiare essenze di amore e silenzio;
... Ah, ah se potessimo acquistare questo prodigio con il cestino del mercato;
Ah, se potessimo irradiare il suo potere su sedie e troni, per pulpiti, fasi, parlamenti,
E oh, se potessimo solo ricordare e con lui, e da lui, vivere!
... Troppo occupato, troppo mortale e troppo vicino nella voce,
Troppo troppo;
... e con quell'immenso brio - eccellente, guaritore e universale e quale di un altro mondo -
Tutto ciò che fulge, soddisfa e scompare per rinnovare la loro forza, e rapidamente e con un nuovo viso,
ritorno;
... quindi, ed essere così - dimmi - il volo della luce, che, chi lo ferma.
***
Antonio Justel Rodríguez
https://www.oriondanthoseas.com
***
 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Antonio Justel Rodriguez.
Published on e-Stories.org on 09/10/2023.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"General" (Poems)

Other works from Antonio Justel Rodriguez

Did you like it?
Please have a look at:

A ti, CÚsar Vallejo, amigo - Antonio Justel Rodriguez (Remembrance)
Flying home - Inge Offermann (General)
Chinese Garden - Inge Offermann (General)