Massimiliano Badiali

6° Premio Internazionale di Arte MECENATE

6° Premio Internazionale di Arte MECENATE 
AREZZO 20 APRILE 2008

 

 c/o Caffé Vasari ore 15 

                                                            

PIAZZA GRANDE-PIAZZA VASARI AREZZO

 
Ospite d'onore: poeta Luciano Somma Ore 15,00

 

-          SALUTO DEL PRESIDENTE ONLUS MECENATE dr. MASSIMILIANO BADIALI

-          AREZZO E PIAZZA GRANDE DELLA prof.ssa LELIA BURRONI

 

-          PRESENTAZIONE DELL’OSPITE D’ONORE LUCIANO SOMMA

 

-          LUCIANO SOMMA E LA POESIA

 

 

Ore 15,30

 

PREMIAZIONE 6° CONCORSO MECENATE

 

-          PREMIAZIONE DEI VINCITORI DEL 6° CONCORSO MECENATE

 

-          SEZIONE PROSA

 

-          Lettura parziale di brani scelti e premiazione dei racconti dei vincitori del Concorso

 

-          SEZIONE FOTOGRAFIA

 

-          Foto in esposizione e premiazione delle fotografie dei vincitori del Concorso

 

-          SEZIONE PITTURA

 

-          Foto dei quadri in esposizione e premiazione dei quadri dei vincitori del Concorso

 

-     SEZIONE TEATRO

 

-          Lettura parziale di brani scelti e premiazione delle pièces dei vincitori del Concorso

 

-          SEZIONE POESIA

 

-Lettura parziale di brani scelti e premiazione delle poesie dei vincitori del Concorso.

 

 

PRESENTAZIONE: dr. MASSIMILIANO BADIALI e dr.ssa ISANIA FORGIONE

 

LETTURE: dr.ssa BARBARA CANTELLI, ROBERO GIUSEPPINI e dr. DENNY BONICOLINI

 

MUSICA: dr. DENNY BONICOLINI

 

 

 

6° Premio di Arte Mecenate

 

I VINCITORI

 

 

 

SEZIONE POESIA

 

 

La Commissione di Giuria del Premio Mecenate sezione POESIA è la seguente

   prof.ssa Isabella Forgione (Presidente), prof. Massimiliano Badiali, dr.ssa Valentina Badiali, prof.ssa Maria Concetta Rinaldi,  Chiara della Marta. 

IL GIUDIZIO DELLA GIURIA E’ INSINDACABILE

 

1° PREMIO

 

Bruno Lazzerotti di Milano

 

La diversità

 

MOTIVAZIONE CRITICA: La poesia presenta una melica moderna, basata su una musicalità di ampio respiro con un delicato richiamo alla sfera erotica. La ricerca del linguaggio approda ad una mirabile commistione di termini aulici e quotidiani.

 

 

2° PREMIO

 

Elisa Bassi di Collecchio (Parma)

 

Le voci dell'aria

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera, che s'inserisce nel movimento del Labirintismo, fa affiorare un contrasto di luci ed ombre, avvolto in una musicalità che è ritmo del respiro poetico.

 

 

3° PREMIO

 

Alvaro Staffa di Roma

 

Aneliti d'emigrante

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera ha un forte impatto musicale, reso attraverso una serie di rimandi e ripetizioni, incentrate su un tema sempre di attualità: l'emigrazione.

 

 

 

4° PREMIO

 

Nicola Capuzzimati di Lama (Taranto)

 

Perenne tormento

 

MOTIVAZIONE CRITICA: La poesia tratta la tematica contemporanea dell'ansia, resa attraverso uno stile in cui riecheggia la melica petrarchesca .

 

 

5° PREMIO

 

Mario Aliprandi di Olginate (Lecco)

 

Laura alla collina delle primule

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera affronta la tematica dell'amore vissuto come un pendolo che oscilla tra tenerezza e ossessione.

 

 

6° PREMIO

 

Michela Zanarella di Roma

 

Papà

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera è la sentita commemorazione di un padre che, attraverso l'arte, ha trasmesso alla poetessa il valore della libertà.

 

 

7° PREMIO

 

Pietro Baccino di Savona

 

Giorno del ricordo

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera evoca frammenti di memoria, balsamo di consolazione e di speranza per il futuro.

 

 

 

8° CLASSIFICATO

 

Chantal Mazzaco di Tricesimo (Udine)

 

Sospiri

 

MOTIVAZIONE CRITICA: Tra i vicoli della mente, i sospiri della poetessa colorano i versi di memoria e di malinconia.

 

 

SEGNALAZIONE

 

Emanuela Antonini di Fabriano (Ancona)

 

Arrivederci

 

 

SEGNALAZIONE

 

Roberto Mestrone di Volvera (Torino)

 

Il Diario

 

 

SEGNALAZIONE

 

Silvia Pecorini di Pian di Scò (Arezzo)

 

L'universo concluso

 

 

 

 

6° Premio di Arte Mecenate

 

I VINCITORI

 

 

 

SEZIONE PROSA

 

 

IL GIUDIZIO DELLA GIURIA E’ INSINDACABILE

La Commissione di Giuria del Premio Mecenate sezione PROSA è la seguente 

 prof. Massimiliano Badiali (Presidente), prof.ssa Isabella Forgione, Roberto Giuseppini, prof.ssa Maria Concetta Rinaldi, dr.ssa Barbara Cantelli-

 

1° PREMIO

 

Maria Letizia Filomeno di Gallarate (Varese)

 

L'immagine di te

 

MOTIVAZIONE CRITICA: Nel racconto vibra un'anima intimista, che rievoca il ricordo dell'amato in una dimensione quasi dickinsoniana, in cui i confini dell'io diventano ossessione, scoramento e soffocamento. Il linguaggio è lirico e a tratti poetico.

 

 

2° PREMIO

 

Katia Brentani di Bologna

 

Spicchi di vita in agrodolce

 

MOTIVAZIONE CRITICA: Il racconto presenta un linguaggio fresco e discorsivo, che affronta il tema della solidarietà interrazziale e al contempo femminile; la scrittura riesce a creare il confronto fra due mondi diversi con pochi incisivi particolari descrittivi.

 

 

3° PREMIO

 

Sandra Frenguelli di Perugia

 

L'amore non illude

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera affronta la tematica della malattia, la cui sofferenza è lenita grazie alla tenerezza e all'amore. Lo stile è un mélange di delicatezza e realismo.

 

 

4° PREMIO

 

Mario Aliprandi di Olginate (Lecco)

 

Raccontami

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera affronta il tema di una regressione mentale nel passato, con una fitta rete di ricordi in apparenza banali, che sono linfa di vita per il protagonista.

 

 

5° PREMIO

 

Lenio Vallati di Sesto Fiorentino (Firenze)

 

George

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera racconta un amore che esiste, sopravvive e vive, nonostante l'odio insensato della guerra, simboleggiato da un bambino metafora della speranza e della pace.

 

 

6° PREMIO

 

Stefano Borghi di Cassina dei Pecchi (Milano)

 

Farfalle

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera affronta il tema della guerra, che miete vittime fra gli innocenti, tarpando le ali alla libertà, attraverso uno  stile che riproduce il fardello del dolore e la denuncia d'ingiustizia.

 

 

7° PREMIO

 

Ferruccio Favilli (Ferrù d'Effe) di Cortona (Arezzo)

 

L'airone e la gru

 

MOTIVAZIONE CRITICA: Lo stile fiabesco c'immerge in un'atmosfera che richiama il mondo dell'infanzia, popolato di purezza e fantasia.

 

 

8° CLASSIFICATO

 

Mara Penso di Mestre (Venezia)

 

Il principe della notte

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera affronta la tematica dell'amore, che vince su tutto, perfino sulle leggi della natura con buona abilità scritturale.

 

 

 

SEGNALAZIONE

 

Mauro Montacchiesi di Roma

 

Matteo l'avvocato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

6° Premio di Arte Mecenate

 

I VINCITORI

 

 

 

SEZIONE DISEGNO-PITTURA

 

 

La Giuria del Premio Mecenate sezione DISEGNO-PITTURA è la seguente

prof.ssa Lelia Burroni (Presidente), Stefania Liberatori, prof. Badiali Massimiliano, Sandro Ricci, Daniele Locci.

 

IL GIUDIZIO DELLA GIURIA E’ INSINDACABILE

1° PREMIO

 

Laura Mione di Roma

 

Caraibica

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L’opera presenta un equilibrio cromatico creato nell'effetto luce-ombra. Si denota una freschezza pittorica che evidenzia un'istintività e immediatezza di rappresentazione nel momento della creazione.

 

 

2° PREMIO

 

Giuliana Valenza di Torino

 

Solamente

 

MOTIVAZIONE CRITICA: Il disegno evidenzia una eccelsa tecnica di chiaroscuro nel particolare ritratto nella sua intimità.

 

 

 

3° PREMIO

 

Franco Cappelli di Pistoia

 

Città luminosa

 

MOTIVAZIONE CRITICA: il quadro evidenzia un mirabile equilibrio tra elementi cromatici e geometrici.

 

 

4° PREMIO

 

Alessandro Passerini di Portomaggiore (Ferrara)

 

AlìCiccirinella

 

MOTIVAZIONE CRITICA: La fantasia unita ad un equilibrio nello stendere i colori rimanda all'unione del figurativo e del metafisico.

 

 

5° PREMIO

 

Francesca Caisina di Arezzo

 

Libri e rose

 

MOTIVAZIONE CRITICA: Il dipinto tende al verismo, attraverso una tecnica pittorica quasi fotografica.

 

 

6° PREMIO

 

Carlo Maria Giudici di Lecco

 

Cascine a trezzo sull'Adda

 

MOTIVAZIONE CRITICA: La freschezza esecutiva attinge all'uso di colori puri, che rimandano ad un'atmosfra trasognata e onirica.

 

 

 

7° PREMIO

 

Sonia Fiacchini di Arezzo

 

Scendo dalla tela 2

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera evidenzia una raffinata tecnica pittorica di realismo esecutivo.

 

 

8° CLASSIFICATO

 

Daniela Refoni di Castiglion Fiorentino (Arezzo)

 

La buona novella

 

MOTIVAZIONE CRITICA: Il colore si staglia sulla tela creando un'immagine floreale di una valenza simbolicamente sensuale.

 

 

SEGNALAZIONE

 

Lorenza Totolo di Roveredo in Piano (Pordenone)

 

Sacralità interiori

 

 

 

 

AI PRIMI TRE CLASSIFICATICHIEDIAMO DI PORTARE L’OPERA

 

contattare 393-0102300

 

 

 

ISEGNO-

 

6° Premio di Arte Mecenate

 

I VINCITORI

 

 

SEZIONE FOTOGRAFIA

 

La Giuria del Premio Mecenate sezione FOTOGRAFIA è la seguente

Roberto Giuseppini (Presidente), Daniele Locci, prof.ssa Lelia Burroni, Sandro Ricci, prof. Massimiliano Badiali.

IL GIUDIZIO DELLA GIURIA E’ INSINDACABILE

 

1° PREMIO

 

Elena Indoitu di Arezzo

 

Mary

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera denota una forte creatività e competenza tecnica, completa di emozioni e sentimenti rese attraverso un'eccezionale gioco di luci ed ombre, in un chiaroscuro sospeso tra il reale e l'immaginario.

 

 

2° PREMIO

 

Mario Aliprandi di Olginate (Lecco)

 

Provenza

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera evidenzia un equilibrio cromatico reso attraverso un mirabile dosaggio della luce e un'armonia compositiva data dalla linearità delle forme.

 

 

3° PREMIO

 

Giovanni Conti di Olginate (Lecco)

 

Il traghetto imbiancato

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera coglie un estatico momento di quiete, reso attraverso le nuances e le monocromie del bianco.

 

 

4° PREMIO

 

Giuseppina Trentini di Rovereto (Trento)

 

Il mare di Omero e Afrodite

 

MOTIVAZIONE CRITICA: L'opera presenta un vibrante gioco cromatico che riproduce il fluire del mare.

 

 

SEGNALAZIONE

 

Antonio Palumbo di Latina

 

Riflessi

 

 

6° Premio di Arte Mecenate

 

I VINCITORI

 

 

 

SEZIONE TEATRO

 

 

La Commissione di Giuria del Premio Mecenate sezione TEATRO è la seguente

dr.ssa Barbara Cantelli (Presidente), dr. Denny Bonicolini, Filippo Emanuele Massimiliano Caldaro,  prof. Massimiliano Badiali e Giulia Mafucci,

IL GIUDIZIO DELLA GIURIA E’ INSINDACABILE

 

1° PREMIO

 

Attilio Franza di Ariano Irpino ()

 

La disfida di Barletta

 

MOTIVAZIONE CRITICA:  L'opera, ricca di riferimenti storici e letterari, si colloca perfettamente nell'ambito delle commedie e dei racconti ariosteschi e boccacciani. La brillantezza del linguaggio si sposa ad una misurata articolazione degli eventi e dei personaggi, dove la dimensione dello storico e del religioso e di quell'aggiunta di quel pizzico di erotismo contribuiscono a creare una trama ricca di continui colpi di scena.

 

 

2° PREMIO

 

Marta Goglia di Livorno

 

Frammenti

 

MOTIVAZIONE CRITICA:  La forza e la crudezza dei temi trattati si unisce ad un uso equilibrato del linguaggio e soprattutto ad una costruzione scenica d'impatto e molto suggestiva.

 

 

 

3° PREMIO

 

Israel Noemi di Trieste

 

Mezza castità

 

MOTIVAZIONE CRITICA: Uno sguardo all'interno di un piccolo mondo di giovani borghesi alle prese con problemi legati alla frustrazione e alla noia quotidiana, alla gelosia e al tradimento. Discreto l'intreccio narrativo, al quale si aggiunge un'indagine della componente psicologica.

 

 

 

 

 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Massimiliano Badiali.
Published on e-Stories.org on 03/22/2008.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"General" (Short Stories)

Other works from Massimiliano Badiali

Did you like it?
Please have a look at:

IL CAMMINO DEL SACRO: OPA VOLONTARIATO D'ARTE ONLUS MECENATE - Massimiliano Badiali (General)
Pushing It - William Vaudrain (General)
Pushing It - William Vaudrain (General)