Mauro Montacchiesi

Mamma

Mamma
 
Così affrante
così austere
quasi presagendo
della morte
sacro il mistero
quelle tue materne pupille
di giorni scomparsi
ancor oggi vogliose di dare
limpide e sempre più dolci
poi improvvisamente umide
simili ad acuminatissimi rovi
di selvaggio biancospino inaridito
quelle tue materne pupille
mamma
nel mio cuore sanno calare
mentre taglientissime
spine di rosso dolore
violentemente vibrano
nella tormentata mia anima.
Disperso tra i vorticosi
evanescenti sentieri del tempo
assente è il riverbero antico
del mio canto immaturo
che salmodiava al cielo i suoi versi
librandosi
soddisfatto della tua voce
quando a casa
stanca
rientravi la sera.
Oggi
ogni cosa è decisa:
i tuoi ultimi
flebili raggi di luna
i tuoi ultimi
tiepidi raggi di sole
in balia del lacerante dolore
le stanche tue membra.
I tuoi occhi privi di parole
sono più eloquenti di ogni sovrumana poesia
e mi sgretola a fondo
soffocato
il tuo grido
il tuo desiderio
di non ceder le armi.
Adesso
però
nel variopinto velario
delle memorie
della mia fanciullezza
permango inerme
in quella casa oggi deserta
dove solo rumore
fragorosa
è la quiete
ma dove il tuo amore
come candido giglio
eternamente respira.
Dolcissima mamma:
i miei baci
intarsiati di gioiose gemme d’amore
ti stanno cercando
volando
tra cosmici evanescenti ruscelli
tra cosmici lussuregggianti giardini
lassù
dove vermigli
vellutati petali di rosa
d’Eterno profumano.
Lassù
i miei baci si poseranno sulle adorate tue mani
sulle tue mani
un tempo scalfite
dal duro lavoro
dal tempo vorace
sulle tue mani
di nuovo teneri boccioli a primavera.
I miei baci sempre ti cercheranno
diafano angelo azzurro
mamma
tra le tue dorate sorelle
le scintillanti
tremule stelle!
Mamma di miele
Eugenia
mamma:
Nudus egressus sum de utero matris meae
et nudus revertar illuc!
Dominus dedit,
Dominus abstulit,
sit nomen Domini benedictum!
Nudo sono uscito dall'utero di mia madre
e nudo vi tornerò!
Il Signore ha dato,
il Signore ha tolto!
Sia benedetto il nome del Signore!
(Antico Test., Libro di Giobbe, 1,21)
***
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Mauro Montacchiesi.
Published on e-Stories.org on 06/25/2008.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"Love & Romance" (Poems)

Other works from Mauro Montacchiesi

Did you like it?
Please have a look at:

Ddie Moise - Mauro Montacchiesi (General)
Dans mon lit - Rainer Tiemann (Love & Romance)
Dans mon lit - Rainer Tiemann (Love & Romance)