Mauro Montacchiesi

Le Moire

 

Un sentimento m'è inesorabolmente glissato,
tra i lubrici, irremeabili meandri di Chronos.
Dei miei  ircocervi onirici più non mi esalto,
quasi suggestioni frustrate,
che su stelle aliene ha disperso, di Lachesi,
l'ineluttabile fuso della vita,
banalmente, ovviamente.
Disorientato son io, senza lucidità, nel piceo labirinto,
in quegli anfratti tortuosi, tormentosi, dove,
quasi tempeste di furia bestiale,
riverberano spasmodici sussulti d'amore,
quasi clangori d'immobilizzanti catene.
Il cuore, lì,
lacerato mi hanno i sentimenti.
Il cuore,
senza paura che da lì non fugge,
quasi eroe,
né ipocrita,
né stoico,
da lì non fugge.
Cos'altro, se non un eroe,
Agiado Leonida,
alle pendici del Kallìdromon,
impaniato nelle bollenti Termopili,
non fugge al cospetto delle orde di Serse.
Ora cinico, tuttavia,
le Moire asseconda.
Ed intanto,
quasi acuminata, un'algida spada,
dentro le piaghe si agita
e rosso dolore rigetta l'oblio.
Rosso dolore,
dalle lame di terebrante rubino.
Rosso dolore, che mai avevo provato.
Rosso dolore: lachesiano anatema del mio labirinto.
Rosso dolore, ed io, Prometeo, mi ribello,
invero,
al quale arrendermi non voglio.
Al mio cospetto, là,
dentro la psiche,
diafano percepisco un profilo,
d'ogni cosa che fu,
ch'eternamente tormenta:
una larva,
aliando,
druda,
nella dimensione dei rimpianti vissuti,
degli oblii annegati,
in mezzo alle nuvole, perdendo purezza.
Nella dimensione di vizze,
rosse camelie di speranza,
di laceranti passioni sfuggite.
E cosa importa, dopotutto,
dopotutto ch'io abbia trionfato,
o ch'io sia stato relegato nel brago!?
Un plesso inestricabile
il mio labirinto eternamente sarà!?
Cloto ha filato lo stame del mio labirinto,
Lachesi lo ha svolto sul fuso,
Atropo, con lucide cesoie,
inesorabilmente,
finalmente,
senza dolore,
lo reciderà!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Mauro Montacchiesi.
Published on e-Stories.org on 07/16/2008.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"General" (Poems)

Other works from Mauro Montacchiesi

Did you like it?
Please have a look at:

Amore (Silloge) - Mauro Montacchiesi (Love & Romance)
Winter Day - Inge Hornisch (General)
The secret is ... - Inge Hoppe-Grabinger (Psychological)