Antonio Justel Rodriguez

GUERRIERI DEL GRAAL


…inedito e pulito, in luce le ragazze libere erano unte;
li vedevano nel loro essere interiore;
I loro seni erano brocche di fuoco,
mari e fiumi,
pura neve,
sole,
piogge di cristallo;

... intimi sopravvissuti alla paura e al dolore, da grandi guerre vennero, da improvvise battaglie,
e di quel silenzio con cui gli eroi istruiscono e cementano
l'arte di essere e morire;

[...il guerriero della luce devasta il sangue che dà la sua rosa viva,
cita l'eternità, l'affronta, sente e vive,
perché lui è il fuoco/re
e i caduti,
l'infinito risorto,
genio errante che rischiara ragione e cuore davanti al mondo,
vincere, ed è un soffio di umiltà]

…quando le ragazze intercettavano le anime virili, ah, proprio in quel momento
infiammarono la loro vita, conquistarono le vette della morte e tutto il reale divenne presente
nel suo essere eterno, il Sé nella sua enorme e indistruttibile libertà:
il suo ideale originario, il sempre presente.
***
Antonio Justel Rodríguez
https://www.oriondepantheoas.com
***
 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Antonio Justel Rodriguez.
Published on e-Stories.org on 01/11/2023.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"General" (Poems)

Other works from Antonio Justel Rodriguez

Did you like it?
Please have a look at:

UTOPIA-LUMBRE - Antonio Justel Rodriguez (General)
RENAISSANCE - Mani Junio (General)
Good bye - Jutta Knubel (Emotions)